ANTONIETTA CANU,E' GIALLO: INDAGATO IL NIPOTE PER OMICIDIO

E’ giallo nel caso della 71enne scomparsa da Maristella, vicino ad Alghero, nel mese di Luglio.

 Antonietta Canu, la donna scomparsa da casa il 13 Luglio e ritrovata a settembre priva di vita, poco distante da casa, sarebbe stata uccisa.

La pensionata viveva con un nipote, Antonio Cataldi, di 34 anni, sul quale si sono fin da subito concentrate le indagini dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alghero.

Il racconto del giovane infatti,  non ha convinto gli investigatori. C’è il sospetto che sia stato proprio lui a uccidere e poi nascondere il cadavere della zia dentro a un grosso cespuglio.

 Un particolare, questo del macchione di lentisco nel quale la donna era stata ritrovata cadavere, che aveva fatto pensare agli inquirenti che  potesse essere stata portata in quella zona da altri e non che ci fosse casualmente finita da sola. Per estrarre il corpo dai fitti arbusti infatti,erano dovuti intervenire i barracelli, che erano riusciti a farsi largo tra i fitti rami solo con l’ ausilio di una motosega.

Inoltre la denuncia di scomparsa di Antonietta Canu era stata presentata dopo ben una settimana che non si avevano sue notizie; un’attesa molto lunga per chi come lei non si era mai allontanata per tanto tempo.

L’uomo è stato iscritto nel registro degli indagati con l’ accusa di omicidio volontario.

Ieri pomeriggio i medici legali Salvatore Lorenzoni e Angela Seddaiu hanno eseguito l'autopsia nell'istituto di medicina forense dell'università di Sassari. L'esito della consulenza per capire come sia morta la donna e se sia stata uccisa in un luogo diverso da quello del ritrovamento, verrà depositata il prossimo 15 novembre, ma gli inquirenti avrebbero già avuto qualche risposta ai loro sospetti.

In vista di un probabile processo per omicidio, ieri mattina una sorella della vittima si è rivolta all'avvocato Elias Vacca per essere rappresentata come parte civile.

 

CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pin It

Ultimi servizi, Alghero, Canale12, Ultimora

Puoi seguire Canale 12 anche sui Social


Direttore Responsabile: Sandra Sanna
Copyright © 3S Edizione Srl P.I.02831790908
Sede: Via Mazzini, 6 - 07100 Sassari
Registrazione Tribunale di Sassari n. 2 del 07.06.2021

Redazione
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: 338 222 6691

Powered by E-agle - Crediti

chat